Home Articoli Blog Wiki drone

Wiki drone

by Fabio Affortunato
Wiki Drone
Reading time / Tempo lettura : 3 minutes / minuti


Wiki 4mydrone

Risposte rapide alle domande e ai dubbi più comuni sul drone, il suo uso, le regole a cui è soggetto, le zone di volo, l’assicurazione, etc.

Cos’è un drone?

Un drone è un aeromobile che si pilota da remoto attraverso un radiocomando. Un drone può essere usato per hobby (per fare foto, filmati), per svolgere attività professionali (rilevi, ispezioni, etc.), per gare (drone racing).

Quanti tipi di drone ci sono?

Possono essere individuati tre tipologie di droni, in base all’uso:

  • droni professionali o da lavoro (utilizzati per svolgere attività professionali),
  • droni per il tempo libero (utilizzati per svago, foto, etc.),
  • droni da competizione (racing).

I droni professionali e quelli per il tempo libero si suddividono poi in due altre sotto-categorie:

  • droni ad ala fissa (dove l’ala ha la funzione classica di portanza e le eliche forniscono la spinta al drone),
  • droni con rotori – tricottri, quadricototteri, esacottecri, octacotteri – (dove l’ala e l’elica coincidono e assolvono alla funzione di portanza e spinta).

Che differenza c’è tra: drone, UAV, UAS, APR e SAPR?

Il drone è l’aeromobile, ovvero il mezzo aereo. Questo nome viene spesso utilizzato per indicare il drone ed il suo sistema di pilotaggio remoto (radiocomando o ground control).

UAS, UAV, SAPR, APR sono dei sinonimi utilizzati per indicare solo il drone oppure il drone  e il suo sistema di pilotaggio ovvero il radiocomando. Procedendo con ordine:

  • UAS, sinonimo inglese di Unmanned Aicraft System ed indica il drone ed il radiocomando/ground control,
  • UAV, sinonimo inglese di Unmmaned Aerial Veichle ed indica il drone in senso stretto;
  • APR, sinonimo italiano di Aeromobile a Pilotaggio Remoto ed indica solo il drone;
  • SAPR, sinonimo italiano di Sistema Aeromobile a pilotaggio Remoto ed indica il drone + il radiocomando/ground control.

Come è fatto un drone?

Un drone, nel senso stretto dell’aeromobile è composto da diverse componenti, che vanno dalle eliche ai dispositivi elettronici con funzioni specifiche, come il il regolatore di controllo della velocità (ESC), etc. La figura di seguito è esplicativa dei principali componenti di un drone:

Componenti di un Drone da Competizione

Componenti drone da gara – Foto base drone Eachine BAT QX105 tratta da Eachine store – Elaborazione 4mydrone

Come si pilota un drone?

Il drone si pilota da remoto attraverso un radiocomando. Il radiocomando consente tutte le operazioni tipiche: decollo, atterraggio, imbardata, rollio, beccheggio. Inoltre per diversi modelli di droni il radiocomando è dotato di funzioni tipo RTH (Return To Home), controllo della telemetria, gestione della telecamera e real time view (visione in tempo reale di ciò che la telecamera del drone vede).

Devo avere un patentino per pilotare un drone?

Si, assolutamente se utilizzo il drone per lavoro. Invece se utilizzo il drone per fare fotografie o per tempo libero no, questo almeno fino al prossimo 1 luglio 2020, quando sarà necessario avere l’attestato ENAC (patentino in Italia), per volare col drone. L’attestato è necessario per volare con droni il cui peso è maggiore di 250 grammi.

Devo osservare delle regole per volare col drone?

Si. Ogni paese ha le sue regole.

A livello europeo c’è il regolamento di esecuzione UE 2019/947.

Per l’Italia è in vigore il regolamento ENAC “Mezzi aerei a pilotaggio remoto” Ed.3 del 15/12/2019 e la circolare ATM-09 dell’ENAC. Il regolamento ENAC rimarra’ in vigore fino al 1 luglio 2020 data questa (se confermata), dell’entrata in vigore del regolamento europeo.

Tuttuvia è bene ricordare che in base la regolamento in Italia:

  • si deve volare a vista (VLOS),
  • non si può volare su assembramenti di persone,
  • l’altezza massima di volo è a 120 metri dal suolo,
  • non si può volare in ambito urbano (eccezione per lavoro dove però bisogna chiedere dei permessi),
  • non si può volare a meno di 50 metri dalle aree urbane,
  • non si può volare a meno di 150 dalle aeree congestionate (strade, edifici, etc.).

Devo avere l’assicurazione per volare col drone?

Si, per volare col drone questo deve essere assicurato contro terzi, anche se usato per scopi ricreativi-tempo libero. L’assicurazione per il pilota è necessaria quando questo svolga attività lavorative col drone.

Cos’e un payload?

Il payload è il carico che il drone può trasportare. Per diversi droni da lavoro, il payload è configurabile, cioè può essere scelto in base alle esigenze del volo (camera multispettrale, fotocamera professionale, termocamera, etc.). Ci sono dei limiti al massimo payload trasportabile per ogni tipo di drone.

Devo rispettare la privacy mentre volo col drone?

Si. La privacy deve essere sempre rispetatta, quindi non è possibile fare riperse e/o foto di persone senza il loro consenso scritto. E’ quindi buona norma non inquadrare persone durante il volo.

Come faccio a sapere dove posso volare col drone?

Le zone dove è possibile volare col drone sono definite e disponibili dalle authority nazionali (in Italia tramite d-flight). Esistono tuttavia delle App per iOS e Android che consentono di sapere se in una certa aera si può volare o meno col drone.

Ricorda inoltre che non si puo’ volare:

  • nei parchi nazionali
  • vicino o all’interno delle aree aeroportuali,
  • nelle città,
  • sulla folla,
  • sulle spiagge dal 1 giugno al 30 settembre.

Nota relativa alle immagini: L’immagine presente nel post (foto di base) è tratta dallo store Eachine (drone Eachine BAT QX105), che ne è il leggitimo proprietario, è stata rielaborata da 4mydrone per gli scopi dell’articolo. L’uso delle immagini è esclusivamente ai fini di una migliore comprensione dei contenuti dell’articolo. L’immagine in evidenza è tratta da pixabay.com libera per usi commerciali e senza richiesta di attribuzione, l’autore è Florian Pircher.

Torna su

Last Updated on/Ultimo aggiornamento – 28/07/2020

Related Posts

Leave a Comment

Wiki drone

by Fabio Affortunato
Wiki Drone
Reading time / Tempo lettura : 3 minutes / minuti


Wiki 4mydrone

Quick answers to the most common questions and doubts about the drone, its use, the rules to which it is subject, the flight areas, the insurance, etc.

What is a drone?

A drone is an aircraft that is piloted remotely through a radio control. A drone can be used as a hobby (to take photos, videos), to carry out professional activities (surveys, inspections, etc.), for competitions (racing drone).

How many types of drones are there?

Three types of drones can be identified, based on use:

  • professional or work drones (used to carry out professional activities),
  • leisure drones (used for leisure, photos, etc.),
  • racing drones.

Professional and leisure drones are then divided into two other sub-categories:

  • fixed wing drones (where the wing has the classic lift function and the propellers provide the thrust to the drone),
  • drones with rotors – tricottri, quadricotteri, hexacottecri, octacopteri – (where the wing and the propeller coincide and perform the function of lift and push).

What is the difference between: drone, UAV, UAS, APR and SAPR?

The drone is the aircraft. This name is often used to indicate the drone and its remote pilot system (radio control or ground control).

UAS, UAV, SAPR, APR are synonyms used to indicate only the drone or the drone and its pilot system or the remote control. Proceeding in order:

  • UAS, English synonym of Unmanned Aicraft System and indicates the drone and the radio control / ground control,
  • UAV, English synonym of Unmmaned Aerial Veichle and indicates the drone in the strict sense;
  • APR, Italian synonym of Remote Piloted Aircraft and indicates only the drone;
  • SAPR, Italian synonym of Remote piloted Aircraft System and indicates the drone + the radio control / ground control.

How is a drone made?

A drone, in the strict sense of the aircraft, is composed of several components, ranging from propellers to electronic devices with specific functions, such as the speed control regulator (ESC), etc. The figure below is an explanation of the main components of a drone:

Components of a Drone for Racing

Drone components – Photo taken from Eachine store – Drone model BAT QX105 – 4mydrone photo post processing

How do you pilot a drone?

The drone is piloted remotely through a radio control. The remote control allows all typical operations: take-off, landing, yaw, roll, pitch. In addition, for various drone models the radio control is equipped with functions such as RTH (Return To Home), telemetry control, camera management and real time view (real-time vision of what the drone camera sees).

Do I have to have a license to fly a drone?

Yes, absolutely if I use the drone for work. On the other hand, if I use the drone to take pictures or for leisure time, not at least until next July 1st, 2020, when it will be necessary to have the ENAC certificate (license in Italy), to fly with the drone. The certificate is necessary to fly with drones whose weight is greater than 250 grams.

Do I have to observe rules for flying with the drone?

Yes. Each country has its own rules.

At european level there is the Commision implementing regulation UE 2019/947.

For Italy, the ENAC regulation “Remotely piloted aircraft” Ed.3 of 15/12/2019 and the ENAC ATM-09 circular are in force. The ENAC regulation will remain in force until 1st July 2020 on this date (if confirmed) of the entry into force of the European regulation.

However, it is good to remember that in Italy:

  • you have to fly on sight (VLOS),
  • you can’t fly on crowds of people,
  • the maximum flight height is 120 meters above the ground (AGL),
  • you cannot fly in urban areas (except for work where you must ask for permits),
  • you can’t fly within 50 meters of urban areas,
  • you cannot fly less than 150 from congested areas (roads, buildings, etc.).

Do I need the insurance to fly with the drone?

Yes, to fly with the drone this must be insured against third parties, even if used for recreational-leisure purposes. Insurance for the pilot is necessary when he carries out work with the drone.

What is a payload?

The payload is the load that the drone can carry. For different work drones, the payload is configurable, that is, it can be chosen according to the needs of the flight (multispectral camera, professional camera, thermal camera, etc.). There are limits to the maximum transportable payload for each type of drone.

Do I have to respect privacy while flying with the drone?

Yes. Privacy must always be respected, therefore it is not possible to take pictures and / or photos of people without their written consent. It is therefore a good idea not to frame people during the flight.

How do I know where I can fly with the drone?

The areas where it is possible to fly with the drone are defined and available by the national authorities (in Italy through d-flight). However, there are apps for iOS and Android that allow you to know if in a certain area you can fly with the drone or not.

Remember that is not allowed to fly:

  • in the national parks,
  • near or inside the airports areas,
  • in the cities,
  • upon the crowd,
  • on the beaches from  1st June up to 30th September.

Note regarding the images: The image in the post (basic photo) is taken from the Eachine store (drone Eachine BAT QX105), which is its legitimate owner, has been reworked by 4mydrone for the purposes of the article. The use of the images is exclusively for the purpose of a better understanding of the contents of the article. The highlighted image is taken from pixabay.com free for commercial use and without attribution request, the author is Florian Pircher.

Go Up

Last Updated on/Ultimo aggiornamento – 28/07/2020

Related Posts

Leave a Comment