Home Articoli Blog Droni – Eta’ minima per volare

Droni – Eta’ minima per volare

by Fabio Affortunato
eta'-pilota-droni
Reading time / Tempo lettura : 3 minutes / minuti


L’argomento è hot, specie per l’interesse dei giovani verso i droni. Qual’e’ l’eta minima per poter volare con il drone e quando si può conseguire l’attestato pilota categoria A1-A3 Open category?

Questo post si prone di dare delle risposte a questi interrogativi in relazione al vigente regolamento Europeo sui droni, ovvero il Regolamento d’esecuzione (EU) 2019/947, noto anche come regolamento EASA sui droni.

Droni – Limiti d’età pilota: art. 9 Regolamento EASA

Il regolamento europeo sui droni dedica uno specifico articolo, il n.9, all’età minima richiesta per i piloti remoti.

Precisamente l’articolo 9, che è composto di 5 punti, recita:

1.  L’età minima per i piloti remoti che gestiscono un UAS in operazioni nella categoria «aperta» e «specifica» è di 16 anni.

2.  Non è richiesta un’età minima per i piloti remoti che: a) operano nella sotto categoria A1, come specificato nell’allegato, parte A, del presente regolamento, con UAS di classe C0 di cui all’allegato, parte 1, del regolamento delegato (UE) 2019/945, che è da ritenersi un giocattolo ai sensi della direttiva 2009/48/CE; b) utilizzano UAS costruiti da privati con una massa massima al decollo inferiore a 250 g; c) operano sotto la supervisione diretta di un pilota remoto che rispetta le disposizioni del paragrafo 1 e dell’articolo 8.

3.  Gli Stati membri possono abbassare l’età minima seguendo un approccio basato sul rischio e tenendo conto dei rischi specifici associati alle operazioni nel loro territorio: a) di un massimo di 4 anni per i piloti remoti che operano nella categoria «aperta»; b) di un massimo di 2 anni per i piloti remoti che operano nella categoria «specifica».

4.  Se uno Stato membro abbassa l’età minima per i piloti remoti, questi ultimi sono autorizzati a utilizzare un UAS solo nel territorio di tale Stato membro. 5

5.  Nell’autorizzazione rilasciata a norma dell’articolo 16, gli Stati membri possono stabilire un’età minima diversa per i piloti remoti che operano nell’ambito di club o associazioni do aeromodellismo.

Ai fini quindi del quesito originario, ovvero l’età in cui è possibile pilotare un drone, le indicazioni fornite sono quelle relative al punto 1 e 2:

  • età minima di 16 anni, che deve Intendersi l’età in cui è possibile conseguire la’attestato pilota categorie A1-A3;
  • non c’e’ un età minima per i piloti che nella categoria A1 operano con droni giocattolo (classe C0) o con droni auto costruiti ma con massa al decollo MTOW (vedi Droni: acronimi e termini), minore di 250 grammi;
  • non c’e’ eta minima per i piloti che operano sotto la supervisione di un pilota remoto esperto (che ovviamente deve avere almeno 16 anni).

Relativamente a quest’ultimo punto, vale ovviamente il buon senso! Anche se non citato dalla norma è meglio utilizzare un drone “innocuo” sotto i 250 grammi, ancorché un drone impegnativo e, sopra ogni cosa, è fondamentale avere assicurato il drone.

pilota-droni

Età minima per il pilotaggio dei droni – Deroghe

Chiariti i limiti e i requisiti necessari per il pilotaggio di un drone senza attestato, sotto i 16 anni previsti dal regolamento europeo sui droni, è bene considerare anche il contenuto dei rimanenti punti dell’articolo 9.

Il regolamento d’esecuzione lascia infatti la possibilità, agli stati membri, di abbassare l’età per il conseguimento dell’attestato, fino a 12 anni per pilota di droni in erba che operano nella categoria “Aperta” (Open) e a  14 anni per piloti di droni che operano nella categoria “Specifica” (Specific). Da notare che la facoltà di abbassare l’età concessa a uno stato membro è valida solo all’interno di quello stato, e quindi un pilota di 14 anni con attestato conseguito ad esempio in uno stato X, non può far valere il suo attestato in Italia, dove il limite è stabilito in 16 anni, fatta eccezione per i casi menzionati al paragrafo precedente.

Infine come citato al punto 5 dell’articolo 9, esiste la possibilità da parte di uno stato membro di stabilire un’età minima diversa per i piloti che operano nell’ambito di club o associazioni di aeromodellismo autorizzate.

Articoli correlati:


Crediti: Le immagini di copertina e quella presente nel post, sono tratte da pixabay.com, libere per usi commerciali e senza richiesta di attribuzione; gli autori sono rispettivamente OpenClipart-Vectors e Florian-Media. L’uso delle immagini è esclusivamente ai fini di una migliore comprensione dei contenuti dell’articolo. 

Torna su

Last Updated on/Ultimo aggiornamento – 25/05/2021

Related Posts

Leave a Comment

In questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy