Droni Uav Acronimi
Reading time / Tempo lettura : 3 minutes / minuti

Drone, UAVs o UV?

Le definizioni  e gli acronimi fanno parte della vita di tutti i giorni. Siamo pieni di definizioni e sigle, le quali vengono usate sempre con la massima disinvoltura dando per scontato che tutti le conoscono. Ma questo non è vero!

In Italia, ad esempio, nel campo dei droni abbiamo familiarizzato con sigle come APR, SAPR e definizioni che derivano direttamente dal regolamento ENAC, ma queste non sono valide a livello internazionale.

Infatti, quando entrerà in vigore il regolamento europeo sui droni, pianificato inizialmente per 1 luglio 2020 – ma probabilmente posposto causa l’emergenza covid-19 -, ci saranno nuove definizioni e nuovi acronimi che è bene conoscere. Vediamole quindi insieme, in rigoroso ordine alfabetico.

Il contenuto del presente articolo è scaricabile gratuitamente come eBook-guida in formato pdf al seguente link.

Definizioni e acronimi

A

AMC – Acceptable Means of Compliance – gli standard editi da EASA per la conformità attraverso i regolamenti europei.

C

Certified category – Categoria certificata è una delle categorie definite nel regolamento EASA di esecuzione EU 2019/947. Definisce quindi una categoria di droni che debbono soddisfare specifici requisiti.

D

DOA – Design Organization Approval – la certificazione relativa alle aziende di progettazione in ambito aeronautico.

E

EASA – European Aviation Saftey Agency – Agenzia Europea per la sicurezza aerea – emette linee guida – Opinion la cui approvazione spetta al parlamento europeo.

EVLOS – Extended Visual Line of Sight, possibilità di effettuare voli oltre la Linea visiva (Visual Line of Sight), con l’aiuto di metodi che soddisfino le condizioni di volo a vista , ad esempio  con l’ausilio di osservatori. Il ruolo dell’osservatore è quello di coadiuvare il pilota quando il drone scompare  dalla linea visiva o è lontano.

G

GC – Ground Control – indica il sistema di controllo del drone ovvero il radiocomando. In alcuni casi è utilizzata per indicare il complesso del radiocomando, laptop, antenna etc.

H

Hovering – Volo stazionario – ovvero lo stazionamento in volo del velivolo in una stessa posizione (proprio degli elicotteri e droni).

I

ICAO – International Civil Aviation organization – Agenzia delle Nazioni Unite che definisce le regole e le tecniche della navigazione aera a livello internazionale.

ISA – International Standard Atmosphere – l’insieme degli standard utilizzati per la taratura degli strumenti a livello del mare.

M

MTOM – Maximum Take Off Mass, ovvero la massa massima al decollo del drone, incluso il payload (camera o sensore), le batterie o il carburante. E’ l’equivalente del termine italiano MOD – Massa Operativa al Decollo.

O

Open category – Categoria aperta è una delle categorie definite nel regolamento EASA di esecuzione EU 2019/947. Definisce quindi una categoria di droni che debbono soddisfare specifici requisiti.

Per maggiori informazioni sulla categoria “Aperta” consulta l’articolo “Regolamento europeo EASA Droni – Catg. Aperta” del Blog.

R

RPA – Remotly Piloted Aircraft – indica la macchina (ovvero il drone) in senso stretto.  E’ l’equivalente del termine APR (Aeromobile a Pilotaggio Remoto).

RPAS – Remotly Piloted Aircraft Systems – indica l’insieme della macchina (ovvero del drone) e del suo dispositivo di pilotaggio. E’ l’equivalente del termine SAPR (Sistema a Aeromobile a Pilotaggio Remoto).

RPS – Remote Pilot Station – indica il radiocomando, con cui controllare il volo del drone.

S

Specific category – Categoria specifica è una delle categorie definite nel regolamento EASA di esecuzione EU 2019/947. Definisce quindi una categoria di droni che debbono soddisfare specifici requisiti.

Per maggiori informazioni sulla categoria “Specifica” consulta l’articolo “Regolamento europeo EASA Droni – Catg. Specifica” del Blog.

T

TCO – Third Country Operator – Operatori aerei di stati terzi

U

UA – Unmanned Aircraft – aeromobile senza equipaggio pilotato a distanza. E’ l’equivalente del termine APR (Aeromobile a Pilotaggio Remoto).

UAS – Unmanned Aicraft Sytsem – è l’insieme del UA e del suo dispositivo di pilotaggio. E’ l’equivalente del termine SAPR (Sistema a Aeromobile a Pilotaggio Remoto).

UAV – Unmanned Aerial Vehicle – termine utilizzato per indicare il sistema di macchina e dispositivo di pilotaggio. E’ l’equivalente del termine SAPR (Sistema a Aeromobile a Pilotaggio Remoto).

Per maggiori approfondimenti leggi l’articolo “Droni, SAPR. APR, UAV – Acronimi & Termini” del Blog.


Nota relativa alle immagini L’immagine in primo piano (base) è tratta da pixabay.com libera per usi commerciali e senza richiesta di attribuzione; l’autore è Lee Rosario e la scritta in sovraimpressione è stata realizzata da 4mydrone.

Torna su

Last Updated on/Ultimo aggiornamento – 27/08/2020

 552 visite / visits

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here