Home Articoli Blog Ingenuity – Il drone marziano è pronto al take-off

Ingenuity – Il drone marziano è pronto al take-off

by Fabio Affortunato
ingenuity-drone-uas-marziano-pronto-take-off
Reading time / Tempo lettura : 3 minutes / minuti


Aggiornamento 11.04.2021

Purtroppo, causa un errore registrato durante uno spin test ad alta velocità dei rotori del piccolo drone-UAS Ingenuity, il primo volo nell’atmosfera marziana di Ingenuity è stato rimandato. Il prossimo tentativo, se tutti i check pre-volo saranno positivi è rimandato al 14 Aprile. Incrociamo le dita e aspettiamo comunicazioni dalla NASA!

Nel frattempo allego alcune Interessanti risorse, rese disponibili dalla NASA, per i più piccoli:


Aprile è decisamente il mese d’Ingenuity, il drone-UAS marziano sbarcato su Marte con la sonda NASA Perseverance “ammartata” sul pianeta rosso lo scorso 18 febbraio 2021 alle ore 21:55 italiane.

Infatti questo mese è ricco d’impegni per Ingenuity:

  • 4 aprile: Ingenuity è stato rilasciato da Perseverance sulla superficie marziana in vista di quello che sarà il primo volo di un drone-UAS su un altro pianeta. Qui sotto l’immagine catturata dalla camera Hazard di Perseverance dopo il rilascio di Ingenuity nell’area di volo, il 44-esimo giorno dall’inizio della missione;
  • 9 aprile 4.00 p.m.: pre-flight meeting; i canali che trasmetteranno la trasmissione in diretta includono: YouTube & Facebook;
  • 12 aprile 6.30 pm.m.: Trasmissione in diretta: primi risultati del volo di prova dell’elicottero Ingenuity su Marte. I canali che trasmetteranno la trasmissione in diretta includono YouTube & Facebook.

Come specificato nella sezione del sito web della NASA relativo a Ingenuity, nelle sessioni del 9 e del 12 aprile sarà possibile porre anche delle domande in diretta sul drone-UAS Ingenuity, la sua missione e altri aspetti correlati.

ingenuity-visto-da-perseverance

Drone-UAS Ingenuity dopo il rilascio visto dalla sonda Perseverance – Fonte NASA

Ingenuity – Le specifiche del drone-UAS marziano

Abituati come siamo alle specifiche dei droni-UAS terrestri come DJI Mini 2 o Mavic, dove il tempo di volo, peso e la dotazione di payloads sono gli elementi fondamentali, è interessante conoscere le specifiche tecniche (specs in inglese) di un drone-UAS per volo extraterrestre come nel caso d’Ingenuity (link sito NASA):

ingenuity-technical-specs

Ingenuity – Specifiche tecniche – Fonte NASA

Da notare che a fronte di una massa di 1,8 Kg che sulla Terra corrisponde a un peso di 1,81437 Kg, su Marte Ingenuity ha un peso di soli 680 grammi, quindi pilotabile senza attestato pilota A1-A3 ;-)))).

Ovviamente tempo di volo, distanza massima e altezza non sono assolutamente comparabili con un drone-UAS terrestre!

ingenuity-drone-uas-marziano

Schema Ingenuity – Fonte NASA

Ingenuity – Altre milestones

In attesa dunque della prima missione di volo d’Ingenuity, dopo il suo rilascio sul freddo suolo marziano dello scorso 4 Aprile, ci sono altre importanti milestones che Ingenuity deve completare sia prima del suo take-off, che per considerare eseguita la sua missione, che consistono nel:

  • sbloccare le pale del rotore,
  • far girare le pale del rotore per la prima volta su Marte (a una velocità inferiore a quella necessaria per il volo) mentre è ancora in superficie,
  • far girare le pale del rotore a tutta velocità per la prima volta su Marte (alla velocità di volo pianificata di ~ 2400 RPM) mentre è ancora in superficie,
  • decollare per la prima volta nella sottile atmosfera marziana,
  • volare autonomamente,
  • atterrare con successo.

Per contro, il piccolo drone-UAS ha già dato prova di resistenza, completando le seguenti operazioni (milestones):

  • sopravvivere al lancio, naviga su Marte e atterrare sul Pianeta Rosso,
  • sbloccarsi e aprirsi dalla sua posizione nascosta sotto il padiglione del rover Perseverance,
  • distribuirsi in sicurezza sulla superficie marziana,
  • confermare le comunicazioni con il rover e gli operatori di volo sulla Terra,
  • rimanere al caldo autonomamente durante la notte marziana intensamente fredda (fino a meno 130 gradi Fahrenheit o meno 90 gradi Celsius),
  • caricare autonomamente utilizzando il suo pannello solare,
  • confermare il modello di energia e potenza su più giorni marziani (monitoraggio del consumo energetico giornaliero, dell’energia solare e dei livelli della batteria).

In attesa dunque del primo tentativo di volo di Ingenuity programmato per l’12 Aprile 2021ore 16:00, non ci resta che aspettare, e riflettere che ogni idea sull’uso dei droni-UAS come strumenti di ricerca o d’uso professionale può essere importante e rappresentare un’opportunità’di business.

A tal proposito ricordo per coloro interessati a sviluppare delle opportunità di business con i droni-UAS l’unica organizzazione con conoscenze tecniche e operative in grado di supportare lo sviluppo dei progetti con i droni-UAS: DroneStartUp.

Articoli correlati:


Nota relativa alle immagini: L’immagine di copertina è tratta dal sito NASA, l’autore è Tony Greicius. Le immagini presenti nel post sono tratte dal sito NASA (link) e sono di proprietà della NASA. L’uso delle immagini è esclusivamente ai fini di una migliore comprensione dei contenuti dell’articolo. 

Torna su

Last Updated on/Ultimo aggiornamento – 01/05/2021

Related Posts

Leave a Comment

In questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy