Home Articoli Blog DroneDeploy – Mappare con il drone

DroneDeploy – Mappare con il drone

by Fabio Affortunato
Dronedeploy
Reading time / Tempo lettura : 4 minutes / minuti

DroneDeploy – App e software per mappe col drone

DroneDeploy è una azienda che ha sviluppato software basato su cloud per la creazione di mappe da foto o meglio da aerial data acquisiti da droni. Il punto di forza di DroneDeploy è la sua App che, automatizzando il volo del drone, semplifica ed ottimizza il processo di acquisizione dei dati. DroneDeploy trova applicazione dalla aerofotogrammetria, all’agricoltura di precisione al BIM. La soluzione offerta da DroneDeploy si basa quindi su una App e su una soluzione Web based per la post-elaborazione dei dati.

L’App di DroneDeploy

Come già detto l’App è il punto di forza di soluzione per mappatura col drone. Disponibile nelle versioni per iOS e Android, l’App consente di pianificare il volo del drone, affinché questo possa volare autonomamente e catturare le immagini per una successiva post-elaborazione. L’App di DroneDeploy fa parte quindi di quelle App definite flight planner, che semplificano la vita del pilota di droni professionista e anche a chi usa il drone per hobby.

Come funziona l’App DroneDeploy

L’App di per se è abbastanza facile da utilizzare. Una volta registrati, al servizio via App o sito web, è possibile definire un nuovo progetto, assegnandogli un nome. Quindi si ha la possibilità di scegliere tra 5 diverse soluzioni per il volo. Una manuale e quattro automatizzate che comprendono:

  • Mappe e modelli
  • Foto report
  • Video
  • Panorama.

Per lo scopo di questo articolo ci limiteremo alla soluzione Mappe e modelli, del resto le altre 3 sono simili.

Dronedeploy Menu Accesso App

Screenshoot menu accesso App Dronedeploy

Impostiamo il piano di volo

Una volta selezionata la modalità di volo, è necessario definire il piano di volo, semplicemente disegnando il percorso di volo del drone in relazione all’area di interesse. Durante questa fase è possibile anche escludere aree che non interessano il piano volo e definire percorsi di volo alquanto articolati.

La diretta conseguenza di del piano di volo definito è riportata nel piccolo dashboard selezionabile a sinistra dello schermo del PC, smartphone o tablet.

Dronedeploy Fligh Plan

Screenshoot Flight Plan – App Dronedeploy

I parametri per il volo automatico

In relazione al percorso di volo pianificato, nel dashboard sono visibili i parametri fondamentali collegati, come altezza di volo, tempo di volo e numero di immagini che verranno scattate durante il volo automatico del drone.

Dronedeploy App Menu Principale

Screenshoot menu princiale App Dronedeploy

E’ possibile modificare questi parametri secondo le esigenze operative. E’ tuttavia fondamentale tener presente che la variazione dell’altezza di volo ad esempio può influenzare la qualità del post-processing ovvero del modello di mappa o del. Modello 3D.

Tenendo presente che più si vola in alto minore è la risoluzione e viceversa. Lo stesso vale per il temo di volo minore è l’altezza maggiore il tempo di volo.

Overlapping – parola d’ordine per mappe di qualità

Agendo sul selettore  advanced  del dashbaord, ovvero portandolo nella posizione off se questo è su on, è possibile agire su altri parametri tra cui il più importante ovvero  l’overlapping (sovrapposizione). Questo parametro è fondamentale per aver ottenere mappe di qualità ed è consigliato di fissarlo ad un valore patri all’80%, specialmente se si vogliono elaborare mappe 3D.

Dronedeploy App Advaced Menu

Screenshoot Advanced menu App Dronedeploy

Tecnicamente l’overlapping fissa il livello di sovrapposizione delle foto quindi lungo 2 assi. Maggiore è tale parametro più le foto saranno sovrapposte, migliore sarà la resa della post-elaborazione.

Go flight!

Una volta fissati i valori basta collegarsi al drone e lanciare il volo. Qualunque sia la posizione del drone questo si porterà all’inizio del percorso relativo al piano di volo  ed inizierà per la cattura sistematica ed ordinata delle foto.

Ovviamente durante tutta la missione di volo è possibile monitorare sia la posizione sulla mappa che avere contezza di ciò che il drone sta riprendendo.

Una volta completato il piano di volo, attraverso l’account online di DroneDeploy è quindi possibile fare l’upload delle immagini per la post elaborazione.

La post-elaborazione

Ultimato il volo è possibile quindi caricare dall’SD card del drone le immagini nel sito DroneDeploy, selezionando tutte le foto ed eseguendo quindi l’upload delle stesse. Il processo, in termini di tempo, dipende dal numero di foto e tempi di due ore sono abbastanza normali.

Quando l’upload è terminato l’icona relativa al nostro progetto apparirà di colore verde.

Accedendo al nostro progetto avremo quattro diverse opzioni: mappe 2D, 3D, elevazione e stato salute vegetazione (disponibile se le foto sono state scattate con una camera multispettro).

Dronedeploy Post Elaborazione

Screenshoot menu post elaborazione DroneDeploy

Da qui attraverso altre funzioni rese disponibili dal software di DroneDeploy è possibile effettuare  misure di distanze, inclinazioni, superficie etc.

DroneDeploy – Tips & Trick

Utilizzare DroneDeploy come App e come soluzione web based non è difficile, ma è fondamentale conoscere alcuni trucchi per ottenere buoni risultati.

Overlapping

Per ottenere post-elaborazioni di qualità’ è fondamentale fissare un buon valore di overlapping lungo i due assi (x e y). Un valore pari almeno al 79-80% è sufficiente per ottenere mappe 3D di qualità. Ricordiamo che tale valore va fissato in fase di impostazione del piano di volo!

Altezza di volo

Minore è l’altezza di volo del drone maggiore è la qualità dell’immagine per il post processing. Quindi se lo scopo è effettuare rilievi su abitazioni o su di una area di studio o per situazioni che richiedono una analisi particolareggiate è bene fissare un altezza di volo del drone minore.

Conclusioni

DroneDeploy è una soluzione completa che garantisce ottimi risultati. Le mappature attraverso l’App sono semplici ed intuitive e il post-processing offre rendering di ottima qualità. La società offre un periodo di trial di 14 giorni per testare le funzionalità e le potenzialità del software. Le soluzioni a pagamento (3 opzioni) hanno costi impegnativi per singoli individui.… Ma la qualità ha il suo prezzo!


Nota relativa alle immagini: Le immagini (screenshoot) riportate nell’articolo sono tratte dalla App “DroneDeploy” e dal relativo sito web. L’uso delle immagini è esclusivamente ai fini di una migliore comprensione dei contenuti dell’articolo. L’immagine in evidenza è stata realizzata da 4mydrone.

Torna su

Last Updated on/Ultimo aggiornamento – 28/04/2021

Related Posts

Leave a Comment

DroneDeploy – Mapping with the drone

by Fabio Affortunato
Dronedeploy
Reading time / Tempo lettura : 4 minutes / minuti

DroneDeploy – Mapping with the drone

DroneDeploy is a company that has developed cloud-based software for creating maps from photos or better from aerial data acquired by drones. The strength of DroneDeploy is its App which, by automating the flight of the drone, simplifies and optimizes the data acquisition process. DroneDeploy finds application from aerial photogrammetry, to precision agriculture to BIM. The solution offered by DroneDeploy is therefore based on an App and on a Web based solution for data post-processing.

DroneDeploy App

As already mentioned, the App is the strength of the solution for drone mapping. Available in the iOS and Android versions, the App allows you to plan the drone flight, so that it can fly independently and capture images for subsequent post-processing. The DroneDeploy App is therefore part of those Apps called flight planners, which simplify the life of the professional drone pilot and also for those who use the drone for hobby.

How the DroneDeploy App works

The App itself is easy enough to use. Once registered, to the service via App or website, it is possible to define a new project, assigning it a name. So you have the opportunity to choose between 5 different flight solutions. One manual and four automated which include:

  • Maps and models
  • Photo report
  • Video
  • Panorama.

For the purpose of this article we will limit ourselves to the Maps and models solution, the rest of the other 3 are similar.

Dronedeploy Menu Accesso App

Access menu App – Source App screenshoot

Let’s set up the flight plan

Once the flight mode has been selected, it is necessary to define the flight plan, simply by drawing the flight path of the drone in relation to the area of interest. During this phase it is also possible to exclude areas that do not affect the flight plan and define somewhat articulated flight paths.

Una volta selezionata la modalità di volo, è necessario definire il piano di volo, semplicemente disegnando il percorso di volo del drone in relazione all’area di interesse. Durante questa fase è possibile anche escludere aree che non interessano il piano volo e definire percorsi di volo alquanto articolati.

The direct consequence of the defined flight plan is shown in the small selectable dashboard on the left of the PC, smartphone or tablet screen.

Dronedeploy Fligh Plan

Flight Plan – Source App screenshoot

The parameters for autonomous flight

In relation to the planned flight path, the connected fundamental parameters are visible in the dashboard, such as flight height, flight time and number of images that will be taken during the automatic flight of the drone.

Dronedeploy App Menu Principale

Main Menu – Source App screenshoot

It is possible to modify these parameters according to operational needs. It is however essential to keep in mind that the variation in flight height for example can influence the quality of post-processing or the map model or the. 3D model.

Keeping in mind that the higher you fly the lower the resolution and vice versa. The same is true for the lower flight time, the higher the flight time.

Overlapping – password for quality maps

By acting on the advanced selector of the dashbaord, or by setting it to the off position if this is on, it is possible to act on other parameters including the most important one or overlapping. This parameter is essential for obtaining quality maps and it is recommended to set it at a patri value of 80%, especially if you want to process 3D maps.

Dronedeploy App Advaced Menu

Advanced menu App – Source App screenshoot

Technically, the overlapping fixes the overlapping level of the photos, therefore along 2 axes. The higher this parameter, the more the photos will be superimposed, the better the post-processing yield.

Go flight!

Once the values are set, just connect to the drone and launch the flight. Whatever the position of the drone, this will take you to the beginning of the flight plan route and will begin for the systematic and orderly capture of the photos.

Obviously during the entire flight mission it is possible to monitor both the position on the map and to be aware of what the drone is shooting.

Once the flight plan is completed, through the DroneDeploy online account it is therefore possible to upload the images for post processing.

Post-processing

Once the flight is completed, you can then upload the images from the SD card of the drone to the DroneDeploy website, selecting all the photos and then uploading them. The process, in terms of time, depends on the number of photos and two-hour times are quite normal.

When the upload is complete, the icon related to our project will appear green.

By accessing our project we will have four different options: 2D, 3D maps, elevation and vegetation health status (available if the photos were taken with a multispectrum camera).

Dronedeploy Post Elaborazione

Menu post processing – DroneDeploy screenshoot

From here through other functions made available by the DroneDeploy software it is possible to measure distances, inclinations, surfaces etc.

DroneDeploy – Tips & Trick

Using DroneDeploy as an App and as a web based solution is not difficult, but it is essential to know some tricks to get good results.

Overlapping

To obtain quality post-processing it is essential to set a good overlapping value along the two axes (x and y). A value of at least 79-80% is sufficient to obtain quality 3D maps. Remember that this value must be set when setting up the flight plan!

Flight height

The lower the flight height of the drone, the higher the image quality for post processing. So if the aim is to carry out surveys on homes or on a study area or for situations that require detailed analysis it is good to set a lower drone flight height.

Conclusions

DroneDeploy is a complete solution that guarantees excellent results. Mappings through the App are simple and intuitive and post-processing offers excellent quality rendering. The company offers a 14-day trial period to test the functionality and potential of the software. Paid solutions (3 options) have demanding costs for individuals.… But quality has its price!


Note regarding the images: The images (screenshoot) showed in the article are taken from the “DroneDeploy” App and its website. The use of the images is exclusively for the purpose of a better understanding of the contents of the article. The highlighted image was created by 4mydrone.

Go Up

Last Updated on/Ultimo aggiornamento – 28/04/2021

Related Posts

Leave a Comment